ENDUROTERAPIA, ADRENALINA E PASSIONE PER I RAGAZZI DELL’AIAS DI ACIREALE

Un pubblico speciale di spettatori, composto dai ragazzi e dalle ragazze del Centro di Riabilitazione Neuropsicomotoria dell’AIAS di Acireale ha assistito insieme agli operatori alla prima edizione di Enduroterapia, organizzata in un circuito cittadino del Comune di Acicatena dal Motoclub Salvo Aiello del Team Leonardi di Acireale.

Ad accogliere gli assistiti della sezione AIAS acese gli organizzatori dell’evento, Salvatore Leonardi e Salvatore Cutuli, che durante la visita agli stand espositivi, hanno omaggiato i ragazzi dell’AIAS di innumerevoli gadget tra cui bandiere, magliette, adesivi e medaglie in ricordo di questa indimenticabile manifestazione sportiva.

In attesa dell’inizio dello spettacolo, svoltosi il 6 agosto, i piloti Ciccio White, Davide Cutuli ed altri atleti della disciplina sportiva hanno intrattenuto  gli ospiti regalando loro scatti fotografici, autografi e momenti di socializzazione ed aggregazione.

Questi veri funamboli delle due ruote, dalle straordinarie doti sportive, si sono esibiti in un freestyle acrobatico con sbalorditive evoluzioni aeree e in un percorso di Enduro Indoor, con salti ad ostacoli lungo un percorso irto di pietre, sassi, legni e tronchi d’albero. Le emozionanti prove hanno suscitato stupore e gioia in tutti coloro che hanno assistito per la prima volta a questa performance del mondo motociclistico.

Sono intervenuti esponenti della Giunta e consiglieri comunali, che oltre a ringraziare gli organizzatori per la splendida iniziativa intrapresa, hanno consegnato rispettivamente al Consigliere Italo Fasone, una targa ricordo dell’evento per il Presidente della Sezione Acese dott. Armando Sorbello, ed al Medico responsabile dell’Ente Dott. Riccardo Bramanti, una seconda targa per il Direttore Sanitario Dott.ssa Antonia Guarriera, entrambe offerte dall’Associazione organizzatrice.

“Lo sport praticato con il cuore è un utile strumento che permette di dare gioia alle persone fragili nel segno della solidarietà” ha sottolineato il Presidente dell’AIAS Armando Sorbello.

Anche le ragazze ed i ragazzi dell’AIAS di Acireale hanno voluto sottolineare l’importanza di questo incontro, regalando un lavoro artigianale da loro realizzato nei laboratori di terapia occupazionale del Centro Riabilitativo, in segno di ringraziamento ed auspicio per ulteriori future partecipazioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *